Orchidea | Corallorhiza trifida, in Italia si trova al nord e al centro

0
65

Corallorhiza trifida deriva due parole greche: “korallion” (=corallo) e ”rhiza” (=radici) e fa riferimento alle radici rizomatose simili appunto ad un corallo. Il nome trifida deriva dalla particolare morfologia dei suoi fiori.

Corallorhiza trifida
Corallorhiza trifida
  • Descrizione : La Corallorhiza trifida ha fiori biancogiallognoli, senza sperone, disposti quasi verticalmente, grandi 5-7 mm. Generalmente solo 9-12 di questi fiori formano un grappolo rado. snello. Sotto il fiore vi è un ovario affusolato, con peduncolo ritorto. Le brattee sono corte, triangolari e appuntite. Dei sepali bianco-giallognoli, lineari appuntiti. lunghi fino a 6 mm., quello centrale è un pò inclinato in avanti; i sepali laterali sono rivolti obliquamente verso il basso. I petali della Corallorhiza trifida, un pò più corti, sono punteggiati di rosso sulla facciata inferiore e sono inclinati fortemente sul ginandro curvato in avanti. Labello trilobato, arcuato verso il basso, un pò allargato al bordo, verso la base assottigliato a cuneo. Il lobo centrale con due rigonfiamenti nel senso della lunghezza è punteggiato di rosso. Il fiore profuma leggermente di muschio. Stelo snello, diritto, verde pallido o giallognolo. Diventa alto 10-25 cm. ed ha 2-4 foglie membranose, altrettanto pallide, fino a metà della sua altezza. Il rizoma bianco giallastro, orizzontale sotto il terreno, è carnoso, con ramificazioni simili a quelle dei coralli (da cui il nome).
  • Fioritura: della Corallorhiza trifida parte da maggio ad agosto.
  • Habitat; rara, in tagli di bosco recenti, in boschi ombrosi di conifere e latifoglie, soprattutto delle Prealpi e di montagna. Fino a 1800 m.
  • Diffusione: Germania, Danimarca, Belgio. Francia, Svizzera, Austria, Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here