Astrophytum: pianta grasse a crescita lenta

0
181
Astrophytum Asterias
Astrophytum Asterias

Astrophytum

Contenuti

Astrophytum è un genere che comprende sei specie di cactus perenni, a crescita lenta. Il loro aspetto presenta forme variabili: stellare globose oppure allungata con areole a volte prive di spine.

Il genere

Astrophytum Asterias – Piante originarie di zone Sub desertiche limitata in Messico e Texas. Il nome deriva dal greco Astèr (stella) e phytòn (pianta) e fa riferimento alla caratteristica forma che ricorda un astro. Hanno un fusto globoso è semi-globoso con costolature evidenti e areole lanose, talvolta dotate di spina. Sono di colore verde grigio. Caratteristica è la presenza di numerosi punti bianchi in rilievo passi sul fusto di tutte le specie. La loro funzione non è ancora stata compresa appieno, ma si ritiene che servono a mimetizzare le piante negli ambienti rocciosi in cui vivono e a scongiurare attacchi di animali fitofagi. Secondo a tre servono ad imparare dai raggi solari e aiutano a trattenere meglio l’umidità. I fiori sbocciano a gruppi sulla sommità della pianta sono in prevalenza gialli, anche se alcune varianti hanno il centro rosso, E durano dai quattro ai cinque giorni.

Astrophytum Asterias

Specie dal fusto tondeggiante alta circa 5 cm con osso natura piante marrone-porpora. Le aureole, bianche e prive di spine, formano un disegno geometrico. I fiori sono gialli con gole ( le parti centrali) rosse. Un tempo molto diffuso in natura, attualmente la spesa tanto che è stata inserita nell’elenco delle specie a rischio dal’ IUCN ( International Union for Conservation of Nature). L’habitat naturale di Astrophytum Asterias È stato quasi completamente distrutto.

Astrophytum Asterias
Astrophytum Asterias

Astrophytum Capricorne

Varietà che raggiunge i 15 cm di altezza, anche se alcuni esemplari arrivano fino a 25 cm. Il fusto sferico è verde chiaro, con 7 o 8costolature angolare è coperta di piccole scaglie bianca. Le areole sono marroncine E sostengono spine nere, righe. I fiori rossi, all’esterno nella base interna, sono gialli nella parte più visibile.

Astrophytum Capricorne
Astrophytum Capricorne

Astrophytum Myriostigma

Specie conosciuta anche come “berretta del vescovo” per la forma che ricorda il copricapo religioso. Presenta un numero di costolature variabili 4 e 8, ricoperte da minuscoli ciuffi lanuginosi che assomigliano a puntini bianchi. A volte in natura si trovano esemplari a 3 costolature a forma colonnare o spiraleggiante. Tra gli Ibridi Astrophytum Myriostigma cv. onzuka è caratterizzato da costolature molto ingrossate.

Astrophytum myriostigma
Astrophytum myriostigma

Astrophytum Ornatum

Varietà sferica o colonnare con costolature molto evidenti, spine marginali di colore marrone e piccoli ciuffi lanosi.

Astrophytum ornatum
Astrophytum ornatum

Scheda

  • Classe: Magnoliopsida
  • Ordine: Caryophyllales
  • Famiglia: Cactacee
  • Coltivazione: va protetto da cocciniglie radicali ed eccesso di umidità, soprattutto nei giovani esemplari; non separare i polloni dalla pianta madre.
  • Propagazione: per seme, appoggiato sul terriccio oppure per talea di germogli basali, abbastanza diffusi in questo genere.
  • Origine: Texas, Messico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here