Orto: Le piante per condire i cibi

0
99
orto

Coltiviamo l’ orto perfetto

Nel nostro Orto non deve mancare mai, menta, rosmarino, timo, … le erbe , in generale, sono responsabili  del sapore dei nei nostri piatti: l’odore . Spesso, un pizzico di timo nella nostra carne o qualche foglia di menta nei nostri dolci possono cambiare completamente l’aroma del piatto, e quindi anche il gusto di un piatto.

Tuttavia, gli odori non sono solo quelle spezie che ci aiutano in cucina, ma sono anche grandi rimedi medici poco conosciuti.

orto

La menta è un chiaro esempio di questo, si tratta di una pianta che funziona come un ottimo digestivo anche se molti di noi la usiamo per decorare e insaporire soprattutto i nostri dessert,viene utilizzata anche per eliminare l’aria nella pancia, o per la nausea, un infuso di menta piperita può lenire il dolore e farci sentire molto meglio.

La maggiorana – è una spezia che si utilizza sia fresca che seccata ed è utile per insaporire le verdure e la carne o gli alimenti affumicati.

La salvia – è impiegata per insaporire il pesce e la carne tritata. E’ usata anche come pianta medicinale per le infiammazioni del cavo orale e poi stimola la digestione e fa bene al fegato.

Il finocchio – è usato in cucina per la preparazione dei cibi ed è utile per la placare la tosse e calmare le flatulenze.

Il basilico – come la maggiorana viene usata come pianta aromatica e lo si usa per insaporire le salse, le minestre, le leguminose e la selvaggina.

La borragine – una  pianta annuale poco diffusa ma che è molto utile sia per aromatizzare salse, minestre e verdure che come pianta medicinale per le infiammazioni delle vie urinarie e contro i reumatismi.

Il basilico – è impiegata in cucina per insaporire insalate, sughi, minestre, formaggi, salse, ecc. E’ il principaòe ingrediente del pesto alla genovese. Strofinato le foglie sulla pelle allontana le zanzare.

Aggiungo anche un piccolo elenco di piante:

  • il timo;
  • la ruta;
  • Il rosmarino;
  • l’anice;
  • il dragoncello;
  • la portulaca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here